A- A+
Campania
gambino

Solo due anni e dieci mesi di reclusione rispetto ai nove anni richiesti dall’accusa per l’ex sindaco di Pagani e consigliere regionale, in quota Pdl, Alberico Gambino.E’ questa la sentenza di primo grado, letta dal presidente Allegro nell’aula bunker del tribunale di Nocera Inferiore, che riguarda il processo “Linea d’Ombra” sui presunti rapporti tra criminalità organizzata e amministrazione pubblica nel comune dell’Agro.

Gambino è stato condannato per violenza privata, per la sola ipotesi relativa all’assunzione al centro commerciale Pegaso di Antonio Fisichella, peraltro mai avvenuta. Sono cadute invece le accuse di associazione camorristica e voto di scambio. Per Giuseppe Santilli, la condanna è stata invece a due anni ed otto mesi di reclusione. Entrambi, oltre all’interdizione dai pubblici uffici, dovranno pagare le spese processuali. I giudici hanno assolto tutti gli altri imputati per non aver commesso il fatto o perché il fatto non sussiste. La corte ha disposto la remissione in libertà di tutti gli imputati gravati di misure cautelari, tranne che Gambino e Santilli.

Assolto da tutti i reati, Raffaele Trapani, presidente della Paganese calcio. Soddisfatti gli avvocati difensori, che hanno visto fortemente ridimensionato l’impianto accusatorio del Pubblico Ministero con la sentenza di primo grado.

Giuseppe Alviggi

Tags:
gambinoprocesso
in evidenza
Carolina, la musa del calcio Regina della serie B in tv

Stramare, nuova Diletta

Carolina, la musa del calcio
Regina della serie B in tv

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar

Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.