A- A+
Campania

Ci sono due persone identificate e fermate nell'ambito delle indagini sulla sparatoria dopo una rapina in una gioiellerie a Maddaloni, nel casertano, nella quale e' morto un carabiniere e un altro e stato ferito.

I militari dell'Arma con la collaborazione della squadra mobile di Napoli, avrebbero individuato una banda di sette persone di eta' compresa tra i 20 e i 30 anni, della quale facevano parte i rapinatori che hanno poi ingaggiato il conflitto a fuoco con le Forze dell'Ordine.

Il pm Carlo Fucci, dopo indagini dei militari dell'Arma, ha emesso un provvedimento di fermo nei confronti di quattro persone per concorso in omicidio anomalo, rapina, e porto d'armi. Sono destinatari del provvedimento, infatti, anche due rapinatori feriti e piantonati in ospedale da ieri.

Altri due rapinatori (un uomo e una donna) son rimasti feriti nel conflitto a fuoco con i carabinieri e sono ora piantonati nell'ospedale Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta.

La donna, colpita in due parti del corpo, e' in buone condizioni di salute, mentre il complice si sta riprendendo da un'operazione chirurgica all'addome durata circa due ore. L'auto con cui gli altri banditi sono riusciti a fuggire, sabato, e' una Fiat Uno bianca, ma e' possibile che la vettura sia stata abbandonata e sia stata utilizzata una seconda macchina.

Nel frattempo, il pm della procura di Santa Maria Capua Vetere, Carlo Fucci, ha autorizzato l'esame esterno, previsto per lunedì, sul corpo del giovane carabiniere ucciso (ora custodito nel reparto di Medicina Legale dell'ospedale di Caserta), colpito in piu' parti vitali dai proiettili della pistola di uno dei rapinatori. La data dei funerali non e' stata ancora fissata, ma i cittadini di Sant'Agata dei Goti, paese di residenza del carabiniere Della Ratta, sono sprofondati in una sensazione di incredulita' e di rabbia per la morte di una ragazzo "giovane e pieno di vita", lo definiscono gli amici.

Tags:
rapinacarabinierekiller
in evidenza
Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

Costume

Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità


casa, immobiliare
motori
Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura

Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.