A- A+
Cinefestival
Capodarco L'altro Festival scalda i motori, ecco le novità

Sono i primi nomi annunciati dall’organizzazione del Capodarco L’Altro Festival, in scena dal 22 al 27 giugno (dalle 21.00) sulla terrazza della Comunità di Capodarco di Fermo, nelle Marche.

Con un’anteprima, appunto, prevista domenica 7 giugno e dedicata ancora una volta a Minervini, il regista marchigiano (nato a Monte Urano, pochi chilometri da Fermo, e residente negli Stati Uniti) di cui nella passata edizione venne proiettato il bellissimo “Stop the pounding hearth”. Stavolta ci sarà lui in carne ed ossa ad incontrare il pubblico dopo la proiezione del suo ultimo lavoro “Louisiana (The other side)”, in gara al festival francese nella sezione “Un certain regard”. A coordinare il tutto il critico Dario Zonta.

Lo stesso Zonta tornerà tra il 22 e il 25 giugno per le prime quattro serate del festival dedicate a lungometraggi di fiction o della realtà e il cui programma è in via di definizione. La manifestazione poi proseguirà venerdì 26 giugno con la “Notte dei corti”, ovvero la proiezione fino a tarda notte di tutti i video cortometraggi finalisti nelle tre categorie dell’edizione 2015. Il direttore artistico del festival Andrea Pellizzari li annuncerà uno dopo l’altro dopo un breve dialogo con gli autori.

Sabato 27 giugno, nella serata di premiazione, lo stesso Pellizzari sarà affiancato sul palco dalla showgirl, modella e attrice (nonché Miss Italia 1991) Martina Colombari. Una presenza non casuale, visto il suo impegno per le cause sociali di questi anni, in particolare come volontaria e testimonial dell’associazione Francesca Rava.

Confermato per la mattinata di sabato 27 anche il viaggio in “Radio Bus” per ascoltare con la giuria popolare gli audio cortometraggi finalisti dell’Anello debole.

Tutti gli appuntamenti saranno anche quest’anno conclusi da degustazioni di bontà enogastronomiche locali prodotte da aziende selezionate da Tipicità Made in Marche che si conferma partner del Capodarco L’Altro Festival.

L’anello debole: pubblicate le 85 opere selezionate

Entra nel vivo il premio L’anello debole 2015, nona edizione del riconoscimento che la Comunità di Capodarco assegna ai migliori video e audio cortometraggi su temi sociali e ambientali. Sono state infatti pubblicate le 85 opere che hanno superato la prima selezione (delle 188 in concorso), ora al vaglio della giuria di qualità per la scelta dei finalisti. In via di definizione il programma del “Capodarco l’Altro festival” durante il quale – grazie all’ulteriore valutazione di una giuria popolare – verranno proclamati i vincitori delle quattro sezioni del premio: video cortometraggi della realtà, video cortometraggi di fiction, video “cortissimi” e audio cortometraggi.

Il Festival si svolgerà dal 22 al 27 giugno nel suggestivo scenario della terrazza sul mare della Comunità di Capodarco e sarà caratterizzato da sei serate (dalle 21.30 a mezzanotte) in cui il cinema si abbinerà ogni volta con la degustazione di bontà eno-gastronomiche locali, con la presenza di produttori selezionati da “Tipicità Made in Marche”. L’organizzazione è a cura di Redattore sociale. Media partner dell’edizione 2015: corriere.tv e affaritaliani.it. 

Il programma, che verrà reso noto in dettaglio nelle prossime settimane, prevede proiezioni di film e documentari recenti o in anteprima, incontri con i registi, attori e con gli autori dei cortometraggi finalisti, ai quali sarà dedicata la Notte dei corti, durante la quale saranno proiettati – e valutati dalla giuria popolare – tutti i video finalisti al premio L’anello debole. Gli audio cortometraggi che arriveranno in finale saranno invece ascoltati e valutati dai giurati popolari durante il Radio bus, tour in autobus tra le colline marchigiane con una sosta presso un’azienda agricola del territorio fermano per  una degustazione eno-gastronomica. La valutazione espressa dalla giuria popolare sarà poi bilanciata con quella della giuria di qualità, assegnando loro rispettivamente il peso del 40% e del 60%.

Chiunque può iscriversi alla giuria popolare compilando il modulo disponibile nel sito del premio e inviandolo via mail all’indirizzo info@capodarcolaltrofestival.it o al fax 0734 681015. 

 

Tags:
cinema-festival-capodarco
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.