A- A+
Cinisello Balsamo
Cinisello, in centinaia all'inaugurazione della sede Pro loco
Cinisello Balsamo: la sede Pro loco

Cinisello, in centinaia all'inaugurazione della sede Pro loco

Cinisello Balsamo, inaugurata la nuova sede della Pro loco nella centralissima piazza Gramsci. I locali sono stati messi a disposizione da Rita De Vivo,moglie di Ciro Cesarano, l’imprenditore e politico cinisellese che aveva il  sogno di regalare alla sua città una vera Pro Loco. "Diversi ragazzi  e altre persone hanno già assicurato la loro presenza – sono le parole di De Vivo il giorno del taglio del nastro riportate dal quotidiano Il Giorno -. L’obietti-vo è tenere aperto questo spazio tutti i giorni, per farlo diventare un punto di riferimento e un presidio di Cinisello". Centinaia di cittadini si sono presentati all'inaugurazione. Così il sindaco Giacomo Ghilardi: "Voglio ringraziare chi ha deciso di fare qualcosa di buono per Cinisello.La città aveva davvero bisogno di un realtà simile e sono sicuro  che stringeremo una grande collaborazione". L'esordio il 23 maggio con "Fatti sentire", primo contest musicale cittadino, con i selezionati da tutta Italia che si esibiranno poi l'8 giugno in piazza Gramsci.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    cinisello balsamo pro loco
    i blog di affari
    Italia nazione più colpita in Europa dal traffico di identità digitale
    Con Enrico Letta c’è il futuro verde del PD e dell’Italia
    Mauro Buschini*
    Riforma Fiscale 2021: cosa cambia davvero per le imprese?
    Gianluca Massini Rosati


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.