Cronache

"Ci salvi chi può", l'Acquario di Genova contro il global warming

 

Genova, 26 feb. (askanews) - Un tuffo in vasca, tra squali e coralli, per dire stop al riscaldamento globale. Anche l'Acquario di Genova, il più grande d'Europa, aderisce all iniziativa dei cittadini europei promossa da Marco Cappato e da Eumans. Servono un milione di firme entro il 22 luglio 2021 per obbligare la Commissione Europea a discutere la proposta di tassare le emissioni di CO2 sostenuta da 27 premi Nobel.A Genova, sono stati collocati dei messaggi con scritto "Ci salvi chi può: firma su stopglobalwarming.Eu". Al momento della riapertura al pubblico, i visitatori troveranno anche dei messaggi fuori dalle vasche che spiegheranno come firmare sul sito . La partnership, che prevede una serie di eventi che andranno a coinvolgere anche personalità del mondo scientifico e dello spettacolo, offre un occasione per sensibilizzare il pubblico su una tematica importante per l Acquario di Genova: la conservazione della biodiversità, marina e non solo, minacciata da inquinamento e cambiamenti climatici.Fino ad oggi Stopglobalwarming.eu ad oggi ha ottenuto l adesione di oltre 50 mila cittadini europei.