Advertisement

Cronache

Clima, Boccia: accelerare su sostenibilità. Grande sfida per Ue

 

Assisi, 24 gen. (askanews) - Da Assisi arriva "un segnale molto bello da parte nostra", il messaggio è che "occorre accelerare e fare molto perché questo può diventare uno dei grandi obiettivi italiani ed europei su cui costruire una speranza per il futuro in termini di società riducendo ed eliminando i divari e costruendo un percorso di società con le persone al centro della società e le imprese al centro dell'economia nella logica della sostenibilità armonica".A spiegarlo è stato il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, parlando con i giornalisti ad Assisi dove oggi si presenta il Manifesto per l'economia a misura d'uomo contro la crisi climatica."Bello - ha detto Boccia - ne siamo particolarmente orgogliosi ricordando tra l'altro che l'industria italiana è la prima in chiave di economia circolare in Europa. E l'idea di costruire una dimensione da protagonisti recuperando senso e spirito di comunità, partendo da un grande obiettivo che è ls sostenibilità che va declinata in termini ambientali sociali ed economici: darci dei grandi obiettivi pensare alla grande, costruire un grande Paese attraverso una filiera che ha anche la centralità del lavoro, che riguarda i tanti settori dell'economia del Paese a partire dal nostro essendo la nostra la seconda manifattura d'Europa come Paese".Boccia ha parlato di "un bellissimo messaggio: si recupera senso e spirito di comunità si dà un'idea armonica della sostenibilità ambientale economica e sociale. Si punta su grandi obiettivi costruendo un'idea di sogno e speranza del Paese e dell'Europa che parta da una trasversalità di soggetti di cui siamo orgogliosi di fare parte in un luogo che è esso stesso simbolo luogo di pace e ora anche luogo di un senso dello spirito della comunità PAese da recuperare a tutti i livelli".