Cronache

Coronavirus, Gallera: in Lombardia 102mila tamponi. Più di tutti

 

Roma, 28 mar. (askanews) - Salgono a 39.415 i pazienti positivi al Coronavirus in Lombardia, 2.117 persone in più nelle ultime 24 ore. I ricoverati sono 11.152, con 1.319 persone in terapia intensiva. Lo ha detto l'assessore al Welfare della Regione, Giulio Gallera.I decessi salgono a 5.944 in totale, con 542 morti in 24 ore. Crescono anche i dimessi che superano la soglia dei 9mila pazienti: da ieri hanno abbandonato l'ospedale 961 persone che erano positive al Covid-19.Gallera ha poi spiegato che la Lombardia ha effettuato 102mila tamponi da inizio emergenza ed è "la Regione che ha fatto più tamponi di tutti". Poi ha voluto "fare chiarezza definitiva" sull'utilizzo dei tamponi: "La scienza dice che non devono essere fatti tamponi a tutti. In Regione Lombardia non abbiamo mai pensato di fare tamponi a tappeto, perché noi dobbiamo attenerci a ciò che indicano gli scienziati".L'assessore ha spiegato che oggi la Lombardia riesce a effettuare circa 5mila test al giorno. A inizio emergenza Coronavirus, ha detto Gallera, erano 3 i laboratori che potevano processare i tamponi, oggi sono 22 i centri attivi. Per "ampliare la sorveglianza" è stata avanzata una richiesta ai centri privati che potrebbe alzare la capacità regione a 7-8mila test al giorno.