Cronache

Crollo a Napoli, 2 operai morti e altre 2 persone estratte vive

 

Napoli, 1 giu. (askanews) - Due operai morti; un italiano e un cittadino extracomunitario e altri due, cittadini nordafricani, estratti vivi dalle macerie. È il bilancio, ancora non definitivo, di una frana che ha interessato una palazzina avvenuta intorno alle 12.30 di lunedì primo giugno 2020, nel quartiere Pianura di Napoli.L'incidente è accaduto tra via Archimede e via Caianiello, un dedalo di stradine a ridosso di via Montagna Spaccata. Per le due vittime, travolte dal muro di contenimento che ha ceduto e dallo smottamento di terreno, non c'è stato nulla da fare.Estratte ancora vive, invece, altre due persone che sono state trasportate in ospedale a bordo delle ambulanze accorse sul posto insieme ai carabinieri, alla polizia municipale e ai vigili del fuoco che si sono immediatamente messi all'opera per soccorrere le persone coinvolte.Gli operai stavano lavorando in un cantiere edile dove, sembra, si stesse realizzando una sopralevazione allo stabile. Sul luogo dell'incidente anche il magistrato di turno che ha avviato un'inchiesta per accertare l'accaduto e se fossero state rispettate tutte le norme in materia di sicurezza sul lavoro.I soccorritori hanno continuato a scavare tra le macerie per scongiurare la presenza di altre persone.