Cronache

Deloitte: soluzioni per siti produttivi in economia circolare

 


Milano, 25 giu. (askanews) - Nuove strategie e soluzioni per guidare i siti produttivi italiani verso l'economia circolare. Di questo e di molto altro si è parlato nell'evento digitale organizzato con la collaborazione di Confidustria, nel quale Deloitte e Omnisyst hanno presentato strumenti innovativi per supportare le aziende nel loro processo verso la circolarità. Fra i relatori, anche l'Ad Deloitte Climate & Sustainability, Franco Amelio, che ha fornito una panoramica sui temi dell'economia circolare, dando rilievo al settore del riciclo e dei rifiuti: "L'economia circolare è un elemento importantissimo per raggiungere gli obiettivi di carbonizzazione e una leva fondamentale per quanto riguarda l'innovazione. Che il rifiuto possa essere una risorsa è chiaro a tutti, ma la modalità con cui queste risorse possano essere immesse nel ciclo produttivo e utilizzate al meglio, diventa la sfida dei prossimi anni. Innovazione e tecnologia sono l'elemento fondamentale affinché non si parli più di rifiuti ma di risorse".Spazio poi al Director di Deloitte Climate & Sustainability, Roberto Davico, che ha sottolineato le caratteristiche del nuovo strumento di Deloitte, DeCISA, in grado di fornire alle aziende l'opportunità di quantificare e monitorare la performance sul tema della circolarità: "Deloitte utilizza DeCISA, uno strumento realizzato con tutti i principali standard mondiali e ci serve per supportare I nostri clienti nel migliorare le loro performance, nell'ambito della sostenibilità e specificatamente quando si parla di economia circolare. Grazie a questo strumento, riusciamo a restituire un report che evidenzia lo stato della circolarità di ogni singola azienda attraverso nove fondamentali aree". Infine, per Omnisyst è intervenuto il Marketing & Innovation Director, Fabio Giacomo Santomauro: "Come Omnisyst, supportiamo le aziende nella gestione dei residui di produzione, dall'analisi strategica fino alle azioni concrete. Dalle piccole medie industrie fino alle multinazionali, in settori differenti: dal farmaceutico a quello dell'oil and gas fino a quello del mondo fashion. Ogni progetto viene cucito in maniera "sartoriale" attorno alle esigenze del cliente e del contesto nel quale andiamo ad operare".Nonostante l'Italia sia uno dei paesi dell'Unione Europea con la miglior performance nel settore del riciclo, nell'evento digitale sono stati comunque evidenziati i margini di miglioramento per le aziende del nostro Paese, che possono passare anche da strumenti come DeCISA e dall'esperienza nel supporto di realtà come Omnisyst.