Cronache

La Procura della Figc apre inchiesta sull'esame "farsa" Suarez

 

Milano, 23 set. (askanews) - La Procura della Federcalcio ha appena aperto un'inchiesta sulla vicenda dell'esame, rivelatosi una farsa, sostenuto dal calciatore Luis Suarez a Perugia per acquisire la cittadinanza italiana. Il capo della procura della Federcalcio, Giuseppe Chinè, ha chiesto anche gli atti dell'indagine della magistratura ordinaria di Perugia.Sono cinque gli indagati dell Università per stranieri nell ordinanza firmata dal capo della procura della Repubblica di Perugia, Raffaele Cantone. L'accusa è di aver creato una sessione apposta per consentire a Suarez di ottenere il famoso livello B1 propedeutico alla cittadinanza italiana, in quel momento necessaria per giocare nella Juventus.