Cronache

"Priorità alla scuola", docenti e studenti in piazza a Roma

 

Roma, 26 set. (askanews) "Priorità alla scuola". Studenti e docenti sono scesi in piazza a Roma per chiedere al governo di sostenere concretamente l'istruzione in questo difficile momento di ripresa post pandemia, in cui molti problemi devono ancora esseere risolti. In piazza le principali sigle sindacali. Sul palco si sono alternati professori, studenti, e sindacalisti come ABoubakar Soumahoro. "La povertà dei poveri non si misura a pane, casa, caldo si misura sul grado di cultura e sulla funzione sociale", ha detto, "è la scuola che ci permette di decifrare le ragioni profonde delle disuguaglianze, è la scuola che ci deve guidare per uscire dalle tenebre, delle ingiustizie sociali, verso i sentieri illuminati della giustizia, della solidarietà e della libertà."