Politica

Covid-19, summit globale sui vaccini: "Sia accessibile a tutti"

 

Londra, 4 giu. (askanews) - Raccogliere fondi per produrre un vaccino contro il Covid-19 accessibile a tutti e da distribuire a tutto il mondo. È nel segno della collaborazione che si è riunito, virtualmente a Londra, il summit dell'organizzazione internazionale per i vaccini (Gavi). Fra i partecipanti anche il presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte."Il coronavirus ci ha drammaticamente ricordato quanto la vaccinazione sia importante per prevenire le pandemie. Ha anche dimostrato che gli investimenti nei vaccini per la salute globale sono fondamentali non solo per salvare vite umane e proteggere i più vulnerabili, ma anche per preservare la sicurezza globale, la stabilità e la prosperità", ha detto.Un messaggio sostenuto da tutti i partecipanti, da Angela Merkel a Emmanuel Macron, passando per il segretario generale dell'Onu Antonio Guterres, concordi sull'importanza della solidarietà per una distribuzione su scala mondiale, in un momento di grossa divisione sul tema, con gli Stati Uniti che hanno polemicamente lasciato l'organizzazione mondiale della sanità e sono in prima linea per la corsa al vaccino. L'obiettivo concreto del summit è raccogliere 7,4 miliardi di dollari per finanziare l'organizzazione per i vaccini nei prossimi anni. L'Italia contribuirà con 287 milioni di euro.