Politica

Covid, Conte: su rallentamenti vaccini ricorreremo in sede legale

 

Milano, 23 gen. (askanews) - "Le ultime notizie che ci arrivano dalle aziende produttrici dei vaccini anti-Covid sono preoccupanti". Così su Facebook il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, dopo che oltre a Pfizer anche AstraZeneca ha ridotto le dosi. "Tutto questo è inaccettabile. Il nostro piano vaccinale, approvato dal Parlamento italiano e ratificato anche in Conferenza Stato-Regioni, è stato elaborato sulla base di impegni contrattuali liberamente assunti e sottoscritti dalle aziende farmaceutiche con la Commissione Europea".