Politica

Covid, Gb avvia somministrazione del vaccino Oxford/AstraZeneca

 

Londra, 4 gen. (askanews) - Si chiama Brian Pinker, ha 82 anni ed è in dialisi, è lui il primo paziente a cui è stata somministrata la prima dose del vaccino Oxford/AstraZeneca, prodotto in collaborazione anche con un'azienda italiana. Il Regno Unito è il primo Paese ad usare questo vaccino per la campagna di immunizzazione da Covid-19 ed è l'unico attualmente in uso a poter essere conservato a temperatura di frigorifero.Il governo britannico si è assicurato l'accesso a 100 milioni di dosi del vaccino per tutto il Regno Unito. Da oggi sono disponibili più di mezzo milione di dosi e il Dipartimento della Sanità locale ha affermato che altre decine di milioni saranno consegnate nelle prossime settimane e mesi. Più di un milione di persone nel Regno Unito sono state già vaccinate con il preparato di Pfizer/BioNTech e questa nuova fornitura darà un'ulteriore spinta alla campagna vaccinale.AstraZeneca ha annunciato di essere pronta a produrre tre miliardi dosi nel 2021. I circa 50 milioni di vaccini destinati all'Italia potranno arrivare tutti entro giugno, ma si attende ancora l'autorizzazione dell'Ema per tutta l'Europa.