Politica

Gran Bretagna in recessione tecnica a causa della crisi pandemica

 

Londra, 12 ago. (askanews) - La Gran Bretagna è in recessione tecnica. Lo rende noto l'Ufficio di statistica nazionale spiegando che il Coronavirus ha avuto un impatto devastante sull'economia UK: il Pil infatti nel secondo trimestre è sceso del 20,4%, dopo un calo del 2,2% registrato nei primi tre mesi. Nel solo mese di giugno, il Pil è cresciuto dell'8,7%, ma con un ribasso del 17,2% rispetto ai livelli del febbraio scorso, cioè prima della crisi pandemica.La crisi provocata dal Coronavirus ha fatto crollare la produzione industriale che, nel secondo trimestre, è scesa del 16,9% su base congiunturale, mai così male dal gennaio del 1948. Guida il calo record la produzione manifatturiera, scesa del 20,2%.