Politica

Il sit-in del settore gioco sotto la Regione Lazio contro il "distanziometro"

 

(Agenzia Vista) Roma, 29 aprile 2021 Il sit-in del settore gioco sotto la Regione Lazio contro "distanziometro" Il sit-in di lavoratrici e lavoratori del gioco davanti la sede della Regione Lazio per denunciare gli effetti dell'entrata in vigore della Legge Regionale 5/2013. Seconda una stima di Acadi, la norma che prevede il "distanziometro", rischia di far saltare oltre 5mila posti di lavoro nel Lazio e di far transitare 48 milioni l'anno dalle casse dello Stato alle tasche delle mafie. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev


Advertisement