Politica

In Libano stallo su governo, premier designato Adib si dimette

 

Beirut, 26 set. (askanews) - Il premier designato del Libano, Mustapha Adib, si è dimesso a fronte dello stallo nelle trattative per la formazione di un nuovo governo, dopo la crisi dell'esecutivo in seguito all'esplosione al porto di Beirut che ha provocato centinaia di morti. Adib si è scusato."Una volta arrivati alle fasi finale della formazioni del governo mi sono reso conto che l'accordo sulla base del quale ho accettato questa missione in un momento così difficile per il Libano non esisteva più, così come è fallito il governo con le indicazioni che io avevo dato. Auguro successo a chi mi subentrerà in queste difficili circostanze", ha concluso.L'ex ambasciatore libanese in Germania si era impegnato a dare vita a "un governo di esperti", e i partiti politici avevano assicurato di voler sostenere un esecutivo "di scopo". Ma le trattative si sarebbero arenate per divergenze sull'assegnazione dei ministeri, in particolare quello delle Finanze.