Politica

Israele, prima visita ufficiale di una delegazione Emirati Arabi

 

Tel Aviv, 20 ott. (askanews) - Gli Emirati Arabi Uniti hanno presentato una richiesta ufficiale a Israele per aprire un'ambasciata nello stato ebraico.La richiesta è stata presentata dalla delegazione arrivata oggi in Israele per quella che è la prima visita ufficiale degli Emirati Arabi Uniti in visita in Israele. Ad accogliere la delegazione all'aeroporto il premier israeliano Banjamin Netanyahu: "Oggi è una giornata storica. Stiamo scrivendo la storia per generazioni. Oggi è la prima visita ufficiale dagli Emirati Arabi a Israele", ha dichiarato."Scambi commerciali, di beni, servizi, tecnologia: ne beneficeranno incommensurabilmente non solo i due Paesi, ma tutto il Medio Oriente""Io credo che sempre più governi del Medio Oriente capiscono, come accade oggi, che è molto meglio collaborare insieme da amici", ha concluso Netanyahu. Dopo l'accordo di pace tra Egitto e Israele nel 1979 e l'accordo con la Giordania nel 1994, Emirati Arabi Uniti e Bahrein sono diventati rispettivamente il terzo e il quarto Paese arabo a decidere di normalizzare i rapporti con lo Stato ebraico attraverso gli accordi di Abramo, mediati dagli Stati Uniti.I palestinesi hanno condannato queste ultime intese, bollandole come una "pugnalata alle spalle" alle loro aspirazioni di creare un proprio Stato indipendente.