Politica

L'appello del ministro Speranza: situazione seria, state a casa

 

Milano, 21 ott. (askanews) - "La situazione è molto seria, dobbiamo dire fino in fondo come stanno le cose, la curva cresce ormai da molte settimane e c'è stata un'impennata nelle ultime in modo particolare. C'è bisogno di uno sforzo in più da parte di ciascuno", lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza commentando i dati dei contagi dell'ultimo bollettino a Dimartedì, su La7. "Questo significa - ha avvertito - che c'è bisogno necessariamente nelle prossime ore di alzare livello di attenzione, significa ridurre le occasioni di contagio, significa evitare le uscite, gli spostamenti che non sono necessari e significa anche stare a casa il più possibile"."Dobbiamo sostanzialmente capire - ha concluso il ministro - che ci sono attività essenziali che è giusto continuare ed attività che ciascuno di noi può ritenere oggi meno indispensabili. Ed è giusto provare a rinviarle, posticipare per evitare che il contagio possa crescere ancora".