Advertisement

Politica

Papa Francesco ha ricevuto il presidente dell'Iraq Barham Saleh

 

Città del Vaticano, 25 gen. (askanews) - Papa Francesco ha ricevuto in udienza in Vaticano, il presidente dell'Iraq, Barham Saleh.Tra gli argomenti in primo piano - ha scritto la Santa Sede in una nota - ci si è soffermati sulle attuali sfide del Paese mediorientale e sull'importanza di favorirne la stabilità e il processo di ricostruzione, incoraggiando la via del dialogo e della ricerca di soluzioni adeguate a favore dei cittadini e nel rispetto della sovranità nazionale.Durante il colloquio si è parlato in particolare dei diversi conflitti e delle gravi crisi umanitarie che affliggono la Regione, sottolineando l'importanza degli sforzi compiuti con il sostegno della comunità internazionale per ristabilire la fiducia e la convivenza pacifica."La fratellanza e la coesistenza pacifica tra musulmani, cristiani e altre comunità è l'unica strada per l'eradicazione del terrorismo in tutte le sue forme", ha dichiarato Saleh, specificando che la crisi nella regione mediorentale può essere superata con una politica di dialogo e di accordi.Sono stati discussi anche i dettagli della visita papale in Iraq, per la quale non vi sono tuttavia ancora date certe.Dopo aver salutato il pontefice, il presidente dell'Iraq ha incontrato il cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato, accompagnato da Paul Richard Gallagher, segretario per i Rapporti con gli Stati.