Advertisement

Politica

Video delle Sardine con ragazzo deriso da Salvini: non lavoro più

 

Roma, 18 gen. (askanews) - Il profilo Facebook 6000sardine ha postato un video in cui Mattia Santori affianca Sergio Echamanov, il ragazzo dislessico che non lavora più dopo che il leader leghista Matteo Salvini lo ha messo alla gogna sui suoi social."Siamo qui con Sergio e Lorenzo - esordisce il leader delle Sardine - perché purtroppo ci va di sorridere davanti all'ennesimo caso in cui ci sarebbe da piangere, perché Sergio oltre a parlare davanti alle piazza a 21 anni avrebbe un lavoro che rischia di perdere o forse ha già perso, perché le solite buffonate di Salvini o altri buffoni, hanno scatenato nella vita reale un sacco di odio e quindi per le minacce che ha ricevuto gli è stato consigliato di non lavorare più"."Mi è stato consigliato anche dal mio avvocato - ha spiegato Sergio da parte sua - un periodo un po' difficile per me personalmente. Ci sono delle persone qui straordinarie che mi stanno aiutando molto, più che altro emotivamente, quella è la vera batosta, non politicamente. Ringrazio tutti, Lorenzo, Mattia e tutte le sardine che mi stanno riempiendo di amore. Ci vediamo il 19 in piazza! Grazie", ha concluso Sergio, ricordando il grande concerto, quasi una chiusura di campagna elettorale, in programma a Bologna a cui hanno aderito tanti artisti, tra cui Marlene Kuntz, Alessandro Borgonzoni, Marracash, Matilda de Angelis, Il terzo segreto di Satira, Makkox, gli Skiantos, Bandabardò, Moni Ovadia, Sandro Ruotolo, Modena City Ramblers, Pif, Willie Peyote, Subsonica, Vasco Brondi, Afterhours e molti altri.Salvini ha pubblicato parte del discorso del ragazzo, 21 anni, in cui balbettava durante un flash mob a San Pietro in Casale, vicino a Bologna. "Guardate la carica e la grinta che avevano pesciolini e sinistri poco fa a San Pietro in Casale? Se pensano di fermarci così... abbiamo già vinto!", aveva scritto Salvini su Twitter. Si è venuto poi a sapere che il ragazzo è affetto da Dsa, disturbi specifici di apprendimento.