Politica

Zan: “Sbagliato tirare per la giacchetta Draghi sul Ddl”

 

(Agenzia Vista) Milano, 7 Maggio 2021 Sul Ddl contro i crimini d'odio e le discriminazioni nei confronti di omosessuali, transessuali, donne e disabili “è bene non tirare per la giacchetta il presidente del Consiglio. Questa è una legge di iniziativa parlamentare, che sta attraversando diversi Governi all’interno della stessa legislatura. Non è una legge di iniziativa governativa. Ma è successo tantissime volte nella storia repubblicana che leggi sui diritti civili sono state approvate anche con maggioranze che differivano da quelle che sostenevano il Governo. Il Parlamento è sovrano e va rispettata la sua autonomia rispetto al Governo”. Lo ha dichiarato l’onorevole del Pd Alessandro Zan a margine dell’inaugurazione di due panchine dipinte con i colori dell’arcobaleno in piazza Morbegno, a Milano, riferendosi alle recenti dichiarazioni in cui Matteo Salvini definiva il Ddl Zan “un problema per il Governo Draghi”, ha ricordato il deputato dem. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev