Spettacoli

Gisella Cozzo canta "Grazie a Milano" e segna fine del lockdown

 

Milano, 1 giu. (askanews) - Un abbraccio in musica alla sua città d'elezione. La cantautrice italo-australiana Gisella Cozzo ha composto, interpretato e diretto "Grazie a Milano" che vuole essere un ringraziamento alla città cosmopolita che l'ha accolta regalandole nuove opportunità di vita, personali e artistiche."Grazie Milano è un progetto che è nato durante il lockdown, perchè ho sentito l'esigenza di esprimermi attraverso la mia musica e le mie parole per ringraziare Milano per tutto quello che mi ha dato e regalato questa meravigliosa città".Regina indiscussa degli spot pubblicitari, ha dato voce decine di pubblicità, ora guarda alla ripresa tra preoccupazione e fiducia."Credo che la ripartenza sarà più lenta. Io sono abituata a lavorare con gli spot e mi fa impressione vedere le pubblicità che hanno preso una forma diversa, girato con la mascherina e con i jingle registrati in casa. Devo dire che dovremo convivere con questa nuova normalità e farla nostra progressivamente. Pur mantenendo il distanziamento sociale che è fondamentale spero che le aziende italiane possano riprendersi e dare lavoro a chi lo ha perso".Nel video ci sono il Duomo, la Galleria Vittorio Emanuele e il Bosco Verticale e tanti luoghi simbolo della Milano che ricomincia vivere."E' un periodo difficile ma ce la faremo, spero che questo brano possa portare un po' di allegria, è un auspicio di positività. Let's think positive, we can do it".