Advertisement

Spettacoli

Tratta internazionale di esseri umani, cinque arresti a Catania

 

Palermo, 14 feb. (askanews) - Un inferno fatto di riti voodoo, minacce e violenze per i migranti che cadevano nela rete di una banda di trafficanti di persone. La polizia di Catania, su delega della Direzione Distrettuale Antimafia della Procura, ha eseguito un'ordinanza cautelare nei confronti di 5 persone ritenute responsabili, a vario titolo, in concorso con altre persone al momento non identificate in Nigeria e in Libia, di tratta di persone pluriaggravata, di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina pluriaggravatoà nonché di sfruttamento della prostituzione.L'indagine ha preso avvio dalle dichiarazioni di una giovane cittadina nigeriana che, reclutata nel paese di origine, giunta in Italia come minore straniera non accompagnata, è stata destinata alla prostituzione e che solo dopo diversi mesi di sfruttamento, è riuscita a sottrarsi ai propri trafficanti.