Vista

Caporalato, Lollobrigida: "Chi lascia morire un lavoratore non è imprenditore, ma criminale"

 


(Agenzia Vista) Roma, 10 luglio 2024 "Il bracciante che è morto, Satnam Singh, e altri migliaia di lavoratori, vengono sfruttati da troppo tempo per non dire da decenni. Mi concentrerei sulle azioni comuni che possiamo mettere in campo. Come il disegno di legge, che è stato depositato prima della morte di Sing, che oggi anticipiamo per rendere ancora più efficiente un'azione sulla quale non si può perdere una sola ora di tempo. Voglio ribadire che chi lascia morire un lavoratore non è un imprenditore, ma un criminale". Lo ha detto il ministro dell'Agricoltura Francesco Lollobrigida nel corso delle sue repliche alla Camera sul dl Agricoltura. Camera Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev