Vista

Vertice sull'Ucraina, Meloni: "Non confondere la pace con la sottomissione"

 


(Agenzia Vista) Svizzero, 16 giugno 2024 "Sono trascorsi 844 giorni dall'inizio della guerra d'aggressione russa, 844 giorni di eroica resistenza ucraina. Abbiamo un'unità incrollabile, che non ha mai mancato di sostenere il popolo ucraino. Difendere l'Ucraina significa difendere quel sistema di regole che tiene unita la comunità internazionale e protegge ogni nazione. Se l'Ucraina non potesse contare sul nostro appoggio e quindi fosse costretta ad arrendersi oggi, non saremmo qui per discutere le condizioni minime per un negoziato. Discuteremmo solo dell'invasione di uno Stato sovrano. E tutti possiamo immaginare le conseguenze a livello mondiale. Questo non significa arrendersi, come il presidente Putin sembra suggerire con le sue ultime dichiarazioni, non è così. Confondere la pace con la sottomissione costituirebbe un pericoloso precedente per tutti. La conferenza di oggi rappresenta un'iniziativa coraggiosa che smantella alcune narrazioni o propaganda", le parole di Giorgia Meloni al vertice sulla pace in Ucraina in Svizzera. / Palazzo Chigi Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev