(Milano 8 aprile 2021) - Milano, 8 aprile 2021Kaspersky presenta un corso di formazione online orientato al reverse engineering ampliando così il suo portfolio di training online per i professionisti della cybersecurity. Rivolto a coloro che hanno già una conoscenza di base nel campo della malware analysis, il programma di auto-apprendimento consentirà a individui singoli e team di padroneggiare competenze di reverse engineering applicate comodamente da casa sfruttando le best practice del Kaspersky Global Research&Analysis Team.Secondo quanto emerso da un sondaggio di Kaspersky sui decision maker del settore IT, il 41% delle aziende che prevede di aumentare il proprio budget per la sicurezza IT è spinto dalla necessità di migliorare le competenze degli specialisti di sicurezza. Pertanto, la formazione resta un aspetto fondamentale per i professionisti della sicurezza IT che mirano ad un avanzamento di carriera.Le restrizioni imposte dalla pandemia durante tutto lo scorso anno hanno favorito la diffusione di corsi online. A questo proposito, per aiutare i professionisti che desiderano migliorare le loro capacità di analisi del malware e di reverse engineering, e che intendono farlo online, Kaspersky ha introdotto un nuovo corso di formazione dedicato a questa specialità.Il corso permette ai partecipanti di trasformare le conoscenze pregresse sull’analisi dei malware in esperienza pratica. L'apprendimento pratico avviene attraverso l’uso di best practice realizzate da Denis Legezo e Ivan Kwiatkowski, ricercatori senior di sicurezza all'interno del Global Research and Analysis Team di Kaspersky. Il Global Research Analysis Team (GReAT) è un gruppo composto da ricercatori di malware e threat hunter e riconosciuto a livello internazionale che si occupa di difesa e risposta alle minacce sofisticate.Il corso si articola in più di 50 video tutorial basati su 10 casi APT recenti e reali che sono stati analizzati personalmente dai formatori, tra cui MontysThree, LuckyMouse eLazarus.Durante le 100 ore di laboratorio virtuale dedicato, i partecipanti potranno migliorare le proprie competenze analizzando questi casi in modo approfondito ed efficiente utilizzando una serie di strumenti, come IDA Pro, Hex-Rays Decompiler, Hiew, 010Editor e molti altri. Gli obiettivi della formazione includono anche la capacità di eseguire l'analisi di campioni scritti in numerosi linguaggi di programmazione o di scripting; di gestire contenuti offuscati o crittografati nel software dannoso; e di garantire una maggiore familiarità con i processi di assemblaggio.I materiali del corso saranno disponibili per un periodo di sei mesi in modo da consentire agli studenti di apprendere secondo il proprio ritmo. Il programma di formazione aziendale è rivolto sia ai singoli professionisti che a unità di cybersecurity più ampie che includono i security researcher, il personale di incident response, i malware analyst, i security engineer, i network security analyst, gli APT hunters o i dipendenti dei security operations center (SOC)."Lavorare su casi di studio reali in laboratori dedicati e beneficiare dell’esperienza di Kaspersky consente ai partecipanti di migliorare il loro set di competenze e diventare veri e propri esperti di reverse engineering. Il training consente anche di applicare le competenze pregresse a casi reali con maggiore sicurezza ed efficienza. Di conseguenza, la formazione li aiuterà a diventare professionisti della cybersecurity più completi in relazione al panorama delle minacce attuali", ha dichiarato Costin Raiu, Director Global Research & Analysis Team, Kaspersky.Il corso Targeted Malware Reverse Engineering fa parte di un portfolio di formazione dedicato ai professionisti di sicurezza molto più ampio che è in continua evoluzione. Il portfolio comprende anche la formazione online sull'APT hunting con le regole YARA per diventare un “GReAT Ninja”. Per rimanere aggiornato sui nuovi corsi disponibili in futuro, è possibile consultare questo link.Maggiori informazioni su questo corso e su come registrarsi sono disponibili sul sito web.Informazioni su KasperskyKaspersky è un’azienda di sicurezza informatica e digital privacy che opera a livello globale fondata nel 1997. La profonda competenza di Kaspersky in materia di threat intelligence e sicurezza si trasforma costantemente in soluzioni e servizi innovativi per proteggere le aziende, le infrastrutture critiche, i governi e gli utenti di tutto il mondo. L'ampio portfolio di soluzioni di sicurezza dell'azienda include la protezione degli Endpoint leader di settore e una serie di soluzioni e servizi specializzati per combattere le minacce digitali sofisticate e in continua evoluzione. Più di 400 milioni di utenti sono protetti dalle tecnologie di Kaspersky e aiutiamo 240.000 clienti aziendali a proteggere ciò che è per loro più importante. Per ulteriori informazioni: https://www.kaspersky.it/Seguici su:https://twitter.com/KasperskyLabIThttp://www.facebook.com/kasperskylabitaliahttps://www.linkedin.com/company/kaspersky-lab-italiahttps://www.instagram.com/kasperskylabitalia/https://t.me/KasperskyItaliaContatto di redazione:kaspersky@noesis.net

in evidenza
Chiara Nasti e Zaniolo addio I clamorosi indizi sulla rottura

Calcio&Gossip

Chiara Nasti e Zaniolo addio
I clamorosi indizi sulla rottura

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.