(Milano 4 novembre 2021) - Milano, 04/11/2021 - Molti italiani sono già passati al mercato libero per quanto riguarda le tariffe della fornitura di luce e gas. Questo perché spesso queste tariffe nel mercato libero si rivelano più vantaggiose, configurandosi come più convenienti dal punto di vista economico, anche in rapporto alle abitudini di consumo dei vari utenti. Come hanno messo in evidenza alcune indagini che sono state rivolte a questo proposito, l’esigenza fondamentale degli italiani oggi è quella di risparmiare il più possibile. Nel corso del 2023 il passaggio al mercato libero diventerà obbligatorio, ma già a partire da questo periodo c’è la possibilità di ottenere molti risparmi, riducendo i costi delle bollette per la fornitura del gas e dell’energia elettrica.I dati sugli italiani passati al mercato liberoSu Convengo.it c’è la possibilità di confrontare le offerte per l’energia elettrica e per il gas, in modo da scoprire quali siano le tariffe luce e quali possibilità ci siano per letariffe gas di risultare più convenienti e quindi per avere la possibilità di risparmiare e di non incidere in maniera troppo significativa sul bilancio familiare.Ma sicuramente il mercato libero rappresenta un’opportunità da non sottovalutare. In base ai dati diffusi da ARERA, si è visto che più del 57% delle famiglie e dei nostri connazionali ha effettuato il passaggio al mercato libero per quanto riguarda la fornitura di energia elettrica. Per il gas naturale la situazione è anche migliore, perché la percentuale di coloro che hanno deciso di passare al mercato libero arriva a più del 60%.Inoltre i dati messi a punto da ARERA indicano anche un’altra particolare tendenza, ovvero la possibilità di cambiare fornitore già all’interno del mercato libero, ricercando le tariffe più convenienti.Sono molti gli utenti che cercano non soltanto l’opportunità di passare al mercato libero e quindi di sganciarsi dal mercato tutelato, ma anche quelli che vogliono avere la possibilità di cambiare fornitore di luce e gas naturale, per scoprire le tariffe più convenienti.Ma quanto veramente queste tariffe possono essere più convenienti? Quanto riescono più a mettere in evidenza la necessità di come sia importante passare al mercato libero e quindi di risparmiare? Ecco qualche altro dato su questo argomento.Quanto convengono le tariffe del mercatoIl rapporto di ARERA fornisce anche dei dati molto importanti su quanto siano convenienti le tariffe del mercato libero per la luce e per il gas. L’Autorità per l’energia rivela che sul mercato libero ci sono a disposizione circa 5.000 tariffe. Però soltanto il 4,7% delle offerte di luce è concretamente più convenienti rispetto al mercato tutelato. Per quanto riguarda la convenienza delle offerte del gas, la percentuale sale al 9,8%.Quindi come mai, nonostante questa differenza, molte famiglie italiane hanno deciso di passare al mercato libero? Gli esperti lasciano intendere che bisogna affidarsi ancora ad altri fattori che possono spiegare queste decisioni. In particolare ritengono che sia importante sottolineare il ruolo che ha la possibilità di affidarsi al confronto tra le offerte, con comparatori online, come quelli per esempio offerti da Convengo.it.Questi servizi si rivelano molto utili, perché si può veramente rispondere all’obiettivo di individuare le soluzioni più convenienti che oggi è possibile trovare sul mercato. Perché il controllo risulti più preciso e fruttuoso, bisogna conoscere quali siano le proprie abitudini di consumo e occorre essere consapevoli del consumo annuo della propria fornitura.Questo dato può essere ricavato consultando l’apposita sezione, quella che riguarda i consumi, sulla bolletta, l’ultima che è stata inviata dal proprio fornitore. Soltanto in questo modo, effettuando una corretta comparazione, si può effettivamente riuscire a comprendere quanto si può risparmiare, decidendo di cambiare fornitore, eventualmente passando al mercato libero.Convengo.it è un sistema di comparazione che permette a tutti, privati e aziende, di accedere e confrontare le offerte e i fornitori luce, gas, internet casa e non solo, in modo semplice e veloce, con la possibilità di richiedere una consulenza personalizzata. Per maggiori informazioni: info@convengo.it

in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane



Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.