LONDRA, 19 novembre 2020 /PRNewswire/ -- Mentre la pandemia COVID-19 continua ad ostacolare le attività a livello globale, il vertice del G20 di quest'anno, che si terrà dal 21 al 22 novembre, sarà ospitato virtualmente dall'Arabia Saudita.   La pandemia è un punto di discussione chiave nell'edizione di quest'anno del rapporto informativo del summit, "G20 Saudi Arabia :  The Riyadh Summit (G20 Arabia Saudita: il Vertice di Riyadh),che presenta voci di spicco dei governi, del mondo degli affari e della società civile. In esclusiva, il presidente argentino Alberto Fernández considera una nuova architettura internazionale; Il presidente brasiliano Jair Bolsonaro chiede cooperazione in questi tempi eccezionali; e Charles Michel, presidente del Consiglio europeo, esplora come possiamo migliorare la ricostruzione post COVID-19. La pubblicazione si concentra sulle principali questioni dell'agenda identificate dall'Arabia Saudita nel suo anno da ospitante: potenziamento (empowering) delle persone, salvaguardia del pianeta e creazione di nuove frontiere.A seconda del loro incarico, i ministri sauditi offrono una linea guida su questioni specifiche del settore. Tawfig Al Rabiah, ministro della salute, sottolinea come la presidenza saudita stia accelerando i progressi nell'assistenza sanitaria, dalla ricerca e sviluppo alle soluzioni digitali, mentre Mohammed A Al-Jadaan, ministro delle finanze, chiede una risposta alla pandemia orientata ai risultati. Il ministro del commercio Majid bin Abdullah Al Qasabi esplora il modo in cui la presidenza saudita sta cercando di ripristinare la fiducia nel sistema commerciale multilaterale e Ahmed Al-Khateeb, ministro del turismo, esamina l'impatto del COVID-19 sul turismo e offre soluzioni per rimettere in piedi il settore. Ci sono ulteriori contributi del dottor Hamad Mohammed Al-Sheikh, ministro dell'istruzione, Abdulrahman AlFadley, ministro dell'ambiente, dell'acqua e dell'agricoltura, di Sua Altezza Reale il principe Abdulaziz bin Salman bin Abdulaziz, ministro dell'Energia, e Abdullah A Alswaha, ministro delle comunicazioni e della tecnologia dell'informazione.La prestigiosa line-up di autori comprende anche voci da parte del Fondo Monetario Arabo, del Gruppo Bancario Islamico allo Sviluppo, dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, dell'OCSE, dell'Organizzazione Mondiale del Turismo delle Nazioni Unite, delle Donne delle Nazioni Unite, dell'UNESCO, dell'OPEC e dell'INTERPOL.G20 Saudi Arabia: The Riyadh Summit (G20 Arabia Saudita: il Vertice di Riyadh) è l'ultimo di una serie di pubblicazioni ufficiali di buon auspicio del Global Governance Project e del Gruppo di Ricerca del G20.  Queste rinomate pubblicazioni aiutano i portatori di interessi (stakeholders) globali a comprendere meglio le sfide che tutti noi dobbiamo affrontare oggi per soddisfare le esigenze mondiali.Visualizza il G20 Saudi Arabia: The Riyadh Summit online su https://bit.ly/g20saudiTwitter: @GloGovProj Foto: https://mma.prnewswire.com/media/1339040/G20_Saudi_Arabia.jpg

in evidenza
Donato Carrisi, "Io sono l’abisso" Nuovo thriller sul male e la paura

In libreria dal 23 novembre

Donato Carrisi, "Io sono l’abisso"
Nuovo thriller sul male e la paura

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.