(Adnkronos) - Roma, 26 Ottobre 2021. Con l’obiettivo di promuovere la cultura dell’innovazione e una nuova idea di mobilità prende il via la prima edizione di WAVE, la mobilità nella città sostenibile, alla Lanterna a Roma il 3 e 4 novembre. WAVE sarà una piattaforma in grado di favorire il dialogo tra istituzioni pubbliche e private, operatori di mobilità condivisa e mondo della ricerca per analizzare, costruire e promuovere nuove sinergie per lo sviluppo della mobilità sostenibile; perché la mobilità del futuro sia davvero sostenibile per tutti: per chi la realizza e vende, per chi la usa e per il contesto. WAVE nasce da un’idea di CORE, start-up specializzata nella comunicazione corporate e istituzionale, insieme a AXPO Italia, Ferrovie dello Stato, ACI – Automobile Club d’Italia e Honda, con il patrocinio della Commissione Europea, del Ministero della Transizione Ecologica, Ministero delle infrastrutture della Mobilità Sostenibili, del Comune di Roma e di Rai per il Sociale , con la media partnership de Il Sole 24 Ore che trasmetterà in streaming sul proprio sito i momenti principali della due giorni di dibattiti, e il supporto di Quattroruote, da sempre autorevole punto di riferimento per l’informazione del settore. Le tavole rotonde saranno arricchite dalla presenza di autorevoli rappresentanti delle Istituzioni, europee, nazionali, parlamentari e di Governo, tra i quali Enrico Giovannini, Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili (in collegamento), Alessandro Morelli, Viceministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, Gilberto Pichetto Fratin, Viceministro dello sviluppo economico, Raffaella Paita, Presidente Commissione trasporti Camera, Pierpaolo Settembri, Capo Unità del Coordinamento DG MOVE della Commissione europea.Oggi, anche alla luce degli obiettivi del Piano Nazionale di ripresa e resilienza, la mobilitàsostenibile rappresenta una delle sfide – e come tale delle opportunità - principali per l’Italia e l’Europa intera. Il Green New Deal europeo ha posto l’ambizioso obiettivo delle emissioni zero entro il 2050, con una riduzione del 90% delle emissioni di gas ad effetto serra nei trasporti grazie al rafforzamento della mobilità elettrica e la mobilità sostenibile rappresenta quindi la capacità di soddisfare i bisogni della società di muoversi liberamente, di comunicare, di fare business e stabilire relazioni senza sacrificare altri valori umani ed ecologici essenziali oggi e in futuro. Stati, Regioni, città metropolitane e operatori privati devono oggi cogliere l’opportunità per concretizzare con decisione forme di mobilità innovativa, adottando da subito stili di vita e modelli di spostamento sostenibili che si pongano come obiettivo la salute dei cittadini, la sicurezza stradale e la salvaguardia dell’ambiente. WAVE sarà quindi l’occasione per studiare e promuovere le politiche di transizione verso una mobilità a zero emissioni locali previste dal PNRR. Si deve agire subito, tutti insieme e con determinazione, per promuovere e potenziare la rete dell’alta velocità ferroviaria, dei trasporti pubblici, la mobilità attiva (pedonale e ciclabile), la micromobilità, l’intermodalità e la mobilità condivisa (es. bike sharing, car sharing). Senza penalizzare alcuna soluzione, mettendo a fattor comune i punti di forza di ciascuna modalità.Per due intere giornate, la Lanterna a Roma diventerà così il luogo di incontro per aziende, startup e stakeholder istituzionali in grado anche di avvicinare ed appassionare la cittadinanza al tema della mobilità sostenibile per lanciare tutti insieme il messaggio di cambiamento e rinnovamento comune.WAVE, grazie ai partner che hanno sposato il progetto ed ai media che rilanceranno il messaggio, vuole diventare il punto di raccordo di una rete di competenze e interessi; un luogo in cui esperienze, professionalità, strumenti comunicativi e progettualità si integrano per generare proposte innovative in grado di rispondere alle esigenze, complesse e in continua evoluzione, della mobilità intelligente, sostenibile e integrata.Ufficio Stampa CoreSilvia Bernardi Silvia.bernardi@corelations.it

in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia



Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.