A- A+
Coronavirus
Vaccini, il re del cashmere ai dipendenti: "I no-vax vadano in aspettativa"

Vaccini, il re del cashmere ai dipendenti: "I no-vax in aspettativa"

L'emergenza Coronavirus in Italia continua nonostante tutti gli indicatori siano in costante calo, a preoccupare però adesso ci sono due fattori, il primo è quello relativo alla variante delta che in Gran Bretagna sta contagiando un sacco di gente e che sarebbe già presente anche nel nostro Paese. L'altro aspetto da tenere sotto controllo è la campagna vaccinale, che dopo il messaggio poco chiaro sulla seconda dose con mix di sieri, ha subito un rallentamento. Le persone adesso sono disorientate.

Intanto è iniziata la campagna vaccinale nelle aziende, e a dare il buon esempio sono due big della moda, come il re del cashmere Brunello Cucinelli e Giorgio Armani. "Spero davvero - spiega Cucinelli - che non ci sia nessuno che non si vuole vaccinare, perchè se tra un mese togliamo le mascherine, con che criterio possiamo poi lavorare? Una decisione bisogna tassativamente prenderla, se qualcuno rifiuta la puntura per quanto mi riguarda deve prendersi l'aspettativa". Via alla campagna anche per Armani: "La tutela del benessere dei miei dipendenti per me è una priorità".

Commenti
    Tags:
    vaccinivaccinobrunello cucinelligiorgio armanicoronavirusemergenza coronaviruscoronavirus newsno vaxcampagna vaccinale aziende
    in evidenza
    Giulia Pelagatti... a tutto sport Talisa Ravagnani, ex star di Amici

    Striscia la Notizia, sexy veline

    Giulia Pelagatti... a tutto sport
    Talisa Ravagnani, ex star di Amici

    i più visti
    in vetrina
    SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

    SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


    casa, immobiliare
    motori
    Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT

    Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.