A- A+
Coronavirus
Vaccini, l'Italia si è quasi fermata. Su otto prenotazioni, 7 sono richiami

Vaccini, l'Italia si è quasi fermata. Su otto prenotazioni, 7 sono richiami

Il Coronavirus in Italia continua a far paura, ma a spaventare i cittadini c'è anche il vaccino per combatterlo. Nonostante i numeri sui contagi in salita, infatti, con la variante delta ormai dilagante nel Paese, la gente ha smesso di richiedere il siero. Su otto prenotazioni, sette sono richiami. La campagna è quasi totalmente bloccata. L’11 luglio - si legge sul Corriere della Sera - 54mila nostri connazionali hanno ricevuto la prima dose rispetto ai 351mila circa che hanno ricevuto il richiamo. Su 8 vaccinandi, negli hub, solo uno ha arricchito la contabilità dei nuovi aderenti alla campagna per raggiungere l’obiettivo dell’80% dell’immunità di gregge fissato a fine settembre. Era inevitabile che questo avvenisse. Perché stanno andando a richiamo in questi giorni gli italiani che hanno avuto la prima dose nella prima metà di giugno, quando la campagna vaccinale ha avuto l’impennata delle oltre 600mila punture quotidiane.

Lo slittamento delle prime dosi è correlato anche a una flessione delle nuove adesioni. Le prenotazioni, - prosegue il Corriere - si stanno man mano riducendo. Siamo entrati in una fase diversa della campagna in cui c’è bisogno di persuadere chi ancora non si è vaccinato. Nella fascia tra i 20 e i 40 anni, segnalano fonti, le adesioni stanno rallentando troppo in fretta. E l’impatto della variante Delta sui giovanissimi inevitabilmente preoccupa il ministero della Salute e il Comitato tecnico scientifico in vista del rientro a scuola a settembre. Sono ancora molti anche gli insegnanti ancora scoperti. Torna l'incubo del terzo anno consecutivo in dad.

Commenti
    Tags:
    vaccinivaccinocoronavirusemergenza coronaviruscoronavirus newscoronavirus italiaitalia numero vaccinaticome prenotare il vaccino
    in evidenza
    Vacanza da sogno per i Ferragnez In Puglia tra masserie di lusso

    Savelletri, Torre Canne e...

    Vacanza da sogno per i Ferragnez
    In Puglia tra masserie di lusso

    i più visti
    in vetrina
    Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

    Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità


    casa, immobiliare
    motori
    Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri

    Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.