A- A+
Coronavirus
Zona arancione scuro: regole e restrizioni, tutti i dettagli

Zona arancione scuro: tutti i dettagli sulle restrizioni che verranno adottate da domani in Emilia Romagna

Da domani 2 marzo 2021 entra in vigore in Emilia Romagna l'inedita zona arancione scuro. In tutti i Comuni della Ausl Romagna, escluso il distretto di Forlì, verranno introdotte regole più restrittive rispetto alla classica zona arancione per le successive 2 settimane.

Zona arancione scuro, regole: cosa si può fare e cosa no

Nella zona arancione scuro sono vietati gli spostamenti anche all'interno del proprio Comune, anche se con una popolazione inferiore ai 5.000 abitanti, così come le visite a amici e parenti anche solo per una volta al giorno e visitare le seconde case. Gli unici spostamenti consentiti sono quelli motivati da esigenze di lavoro, necessità e salute. Le attività economiche concesse in zona arancione restano aperte, comprese quelle per i servizi alla persona. Via libera quindi a parrucchieri ed estetisti.

E' possibile fare sport all'aperto ma solo individualmente e nei pressi della propria abitazione. Resta l'obbligo di rispettare le norme di distanziamento sociale. Musei e luoghi di cultura sono chiusi. Aperte invece le biblioteche.

Per quanto riguarda la scuola, è prevista la didattica in presenza solo per i servizi educativi 0-3 anni e le scuole d'infanzia. Per tutte le scuole in ogni ordine e grado e Università la formazione avverrà a distanza.

“Ancora una volta- affermano il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, e l’assessore regionale alle Politiche per la salute, Raffaele Donini- accogliamo la richiesta di intervenire arrivata dalla sanità e condivisa coi territori. Insieme ai sindaci prendiamo una decisione difficile e sofferta, consapevoli tutti delle difficoltà e della stanchezza con sui sono alle prese da mesi attività economiche, famiglie, studenti, ma abbiamo il dovere di ascoltare le autorità sanitarie e fare tutto ciò che possiamo per fermare la ripresa del contagio, più veloce a causa di nuove varianti e ora in grado di colpire maggiormente anche giovani e giovanissimi”.

Commenti
    Tags:
    zona arancione scuro regolezona arancione scuro emilia romagnazona arancione scuro cosa si può farezona arancione scuro parrucchierizona arancione scuro negozizona arancione scuro spostamentizona arancione scuro autocertificazionezona arancione scuro congiunti
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Il vaccino preferito dagli italiani? Pfizer? Ma va: l'Acqua di Lourdes

    Covid vissuto con ironia

    Il vaccino preferito dagli italiani?
    Pfizer? Ma va: l'Acqua di Lourdes

    i più visti
    in vetrina
    Elisabetta Canalis, zip della tuta giù: scollatura da infarto. Maddalena Corvaglia senza reggiseno

    Elisabetta Canalis, zip della tuta giù: scollatura da infarto. Maddalena Corvaglia senza reggiseno


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Seat Arona, nuovo look e interni rinnovati

    Seat Arona, nuovo look e interni rinnovati


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.