A- A+
Costume
A Milano l’aperitivo è a base di astice (low cost)

Chi ha detto che per mangiare un buon astice bisogna per forza trovarvi nel Maine o in Canada? Se siete a Milano basta andare da Lovster&Co, in via Caretto Aminto, 4, a due passi dalla Stazione Centrale. La sua filosofia? Offrire un menù con l’astice, considerato da sempre una prelibatezza per pochi, a prezzi accessibili. Tutti i piatti, con un astice intero, costano 25 euro.

Aperto nel dicembre 2014, Lovster racchiude nel suo nome l’unione di due parole: l’amore (Love) e gli astici (Lobster), testimoniando così una grande passione culinaria del patron Massimo Turturro. Gli astici vivi giungono dal Maine e Canada a sole 90 ore dalla cattura. Un vivaio professionale, dotato di un sistema di doppio filtraggio, fa in modo che l’ambiente e l’acqua siano sempre perfetti per garantire la freschezza dei crostacei.

Nel menù sono presenti sei piatti iconici piatti a base di astice: il Lovster, un astice intero al vapore o alla brace, servito con contorno e burro chiarificato, le Linguine Lovster, la Catalana, il Lovster Tempura, il Surf & Turf, che combina una metà di Astice e una metà di filetto irlandese, il Lobster Roll, che qui ovviamente si chiama Lovster Roll, sandwich farcito con mezzo astice, salsa segreta e bacon croccantissimo. Non solo. Tra le ultime creazioni culinarie, ecco il Curry Lovster Indian Style, il Yum Kum, prelibata zuppetta al profumo di cocco, e i Ravioli alle capesante con riduzione di astice.

L’ambiente, che richiama le atmosfere dell’East Coast americana, è elegante ma allo stesso tempo “friendly”: a tutti i clienti viene fornito il divertente “bavaglione” che fa tornare tutti un po’ bambini. Mangiare con le mani diverte e serve a sdrammatizzare anche le cene di lavoro, permettendo di gustare completamente il delizioso crostaceo.

Lovster ha dato il via alla stagione invernale con tante novità. Da ottobre 2016 Lovster ha inaugurato la tendenza dell’aperitivo a base di astice, granchio e crostacei in genere. Un happy hour, a partire dalle 18:30, diverso dal solito (ma non nel costo: 10 euro). E per chi ama andare a teatro o al primo spettacolo del cinema la cucina è aperta già dalle 19.

Da dicembre 2016, invece, è possibile degustare le prelibatezze a base di astice anche il sabato a pranzo e la domenica a cena per soli 15 euro, compresi acqua e caffè. Lovster ha pensato anche a chi all’astice preferisce altre delizie come il cous di calamari e zucchine, la zuppa d’orzo alla toscana, la tartare di tonno e soprattutto il nuovissimo Crab Burger preparato con squisita carne di granchio blu e gamberi, servito con un’insalatina di pomodori freschi. Il tutto accompagnato da acqua e caffè per un totale di € 13 a persona.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
lovster astice milanoastice ristorante milanoristorante astice milanolovster milano astice
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Intelligenza artificiale Covisian tra i protagonisti della 3ª edizione dell'AI Week 2022

Intelligenza artificiale
Covisian tra i protagonisti della 3ª edizione dell'AI Week 2022


casa, immobiliare
motori
Tre propulsioni elettrificate per la nuova Kia Niro

Tre propulsioni elettrificate per la nuova Kia Niro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.