A- A+
Costume
Carpisa, bufera sul concorso Vinci uno stage. L'azienda si scusa

Carpisa: se vuoi lavorare come stagista compra una borsa

 

CARPISA si scusa per il concorso 'Vinci uno stage in azienda', che aveva tra i requisiti quello di acquistare una delle sue borse. "L'azienda si scusa per la superficialità con la quale è stato affrontato un tema così delicato come quello del lavoro", si legge in una nota.

 

Spot con stage, Carpisa si scusa per la "superficialità su un tema delicato"

 

Nel comunicato, CARPISA fa presente che il messaggio del suo concorso - che terminerà domani come da regolamento - è "in completa antitesi con una realtà imprenditoriale fatta invece di occupazione e opportunità offerte in particolare al mondo giovanile". Negli ultimi tre anni, sostiene, "sono stati assunti 50 giovani entrati in azienda con l'esperienza dello stage". CARPISA, che oggi conta oltre 700 dipendenti e 400 negozi solo in Italia, "garantisce che l'impegno in favore dei giovani sarà ancora più forte, al di là di qualunque interpretazione del messaggio dato". "Già oggi - conclude - i collaboratori con meno di 29 anni rappresentano oltre il 40% del totale dell'azienda".

Tags:
carpisa bufera concorsocarpisa concorsoconcorso carpisacarpisa concorso scuseconcorso carpisa scuse
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Marica Pellegrinelli in bikini: il web si scalda. E con Borriello...

Marica Pellegrinelli in bikini: il web si scalda. E con Borriello...


casa, immobiliare
motori
Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in

Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.