A- A+
Costume

Non più mega yacht. Non più appartamenti di lusso. La nuova moda per chi vuole investire i propri soldi (tanti soldi, da tre milioni di euro in su) è comperare un'isola. Dai Caraibi all'Indonesia fino al Mediterraneo. L'offerta sul mercato sta diventando molto ricca. E le proposte si trovano ovunque, ma in particolare nella laguna di Grado, in Friuli Venezia Giulia.

A indagare la situazione è stato il "Piccolo" di Trieste, che ha fatto un quadro delle proposte del settore. Ci sono ben tre isole nella laguna di Grado: la Ravaiarina, per fare un esempio, costa tre miloni di euro, si estende per 50 ettari  e ha 800 metri quadrati di edifici. Diversi siti web come "Vladi private islands" o "Luxurideas" mostrano foto e descrizioni di una vasta gamma di isolotti per tutti i gusti proprio come fossero hotel o case vacanza...

GUARDA IL VIDEO

vendesi isole video

 

Tags:
modaricchiisola
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Mercedes-AMG è la musa ispiratrice del progetto di arte digitale NFT

Mercedes-AMG è la musa ispiratrice del progetto di arte digitale NFT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.