A- A+
Costume
Le mutande di pizzo... in politica. Simbolo dell'opposizione a Putin

Le mutande di pizzo potrebbero diventare il simbolo dell'opposizione russa. O forse già lo sono diventate. Gli esponenti dell'opposizione su Twitter sono impegnati a diffondere la foto di un fondoschiena di una modella, coperto da una fascia bianca di pizzo trasparente. "Ci facciamo un nuovo simbolo?" è il messaggio.

Solo uno scherzo su un social network? Mica tanto, per qualcuno segno di protesta lo sono eccome. Soprattutto per le donne scese in piazza a manifestare in Kazakistan.

La legge, entrata in vigore nell'Unione doganale del 2012 ma non ancora applicata, mette fuori legge la biancheria intima che non raggiunge la soglia del 6% di assorbimento di umidità, per evitare prodotti potenzialmente dannosi per i consumatori. "Le mutandine di pizzo spariranno dagli scaffali dei negozi dal primo luglio 2014", ha annunciato il ministro per le regole tecniche dell'Unione economica eurasiatica.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
mutandepizzoputin
in evidenza
Ferragni spettacolare a Parigi Calze a rete e niente slip

Le foto delle vip

Ferragni spettacolare a Parigi
Calze a rete e niente slip

i più visti
in vetrina
Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"

Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"


casa, immobiliare
motori
Renault svela gli interni della nuova Austral

Renault svela gli interni della nuova Austral


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.