A- A+
Costume
Un anno con i toy-boy: il libro della 61enne Monica Porter fa discutere

Come racconta il Daily Mail, in un testo ripreso da Dagospia, "My Year Of Dating Dangerously", il libro in cui la giornalista 61enne Monica Porter racconta le sue avventure sessuali (15 uomini in un anno, di cui 11 tra i 20 e i 30 anni), sta facendo discutere in tutto il mondo.

Illaureato
 

Racconta Tom, uno dei toy-boy: "Con lei ho fatto sesso appassionato, diverso da quello che fanno le ragazze della mia età. Lei sapeva cosa voleva, era a proprio agio nel suo corpo, mai imbarazzata a mostrarsi nuda. Tutto questo la rendeva attraente. Ma parlavamo anche molto, ci trovavamo bene, passavamo tempo come una coppia convenzionale. La trovavo più interessante di qualunque altra donna. A lei piaceva educarmi e a me piaceva essere educato"

Tags:
my year of dating dangerously
in evidenza
"Rido con Zalone, amo gli horror Only Fun? Sarà sorprendente..."

Elettra Lamborghini ad Affari

"Rido con Zalone, amo gli horror
Only Fun? Sarà sorprendente..."

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Ford apre gli ordini per il Ranger Raptor di nuova generazione

Ford apre gli ordini per il Ranger Raptor di nuova generazione


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.