A- A+
Costume

Il naso di Kate Middleton è il sogno per le donne che scelgono un intervento di rinoplastica. Ma questo vale soprattutto nel Regno Unito. In Italia il naso di Kate piace, è vero, però è soprattutto archiviato il naso alla francese assieme a tutte le star che se lo sono fatto rifare così anni fa. Ora 8 donne su 10 preferiscono rifarsi il naso su misura per ottenere un profilo diritto o aristocratico. Tutte le tendenze le hanno confessate gli esperti riuniti per la Settimana dell'International Biennale Milano Masterclass: "Si sta passando da punte triangolari, affilate e supportate da innesti strutturali (cartilaginei) prelevati dal setto nasale o dalle costole, a una punta morbida, con contorni meno squadrati e una naturale flessibilità". Franz Baruffaldi Preis, chirurgo estetico a Milano, boccia però l'idea di un naso-tipo adatto a tutte. E mette in guardia: "È vero che il naso alla francese non va più di moda, quello si faceva negli anni Settanta. Ma ora ci sono mille nasi che stanno bene su mille visi e non un naso che sta bene su mille visi. Insomma, con le tecniche moderne si può esaminare ogni volto e si può scegliere il naso che gli dà maggiore equilibrio". Ma non c'è solo il naso ad essere revisionato. Ci sono, occhi, glutei seni, cosce, labbra, addome.

Pirelli calendario - Monica BellucciMonica BellucciGuarda la gallery

 

E ogni parte del corpo ha una sua musa ispiratrice. Il chirurgo estetico Alberto Capone, specialista in chirurgia plastica e primario di Chirurgia Plastica all'Azienda Ospedaliera Universitaria di Salerno ha realizzato un'indagine su un campione di 300 donne campane, e tutte sono decise a modificare il proprio corpo in base al canone di bellezza stile Belen. Un canone che conferma anche Preis. "Belen è una bellezza che molte vogliono imitare in tutto: seno, sedere, sguardo". Tutto, tranne il naso. Le donne italiane, però, non sono solo fan dell'argentina più famosa d'Italia. Per 8 su 10 la bellezza ideale è infatti rappresentata da una musa dalle caratteristiche fisiche made in Italy e dal fascino mediterraneo. Dunque, il nasino di Kate concorre con quello di Elisabetta Canalis. Sul lato B vince Belen egregiamente contrastata da Melissa Satta. Il seno ideale è quello di Elena Santarelli, il sorriso di Micaela Ramazzotti e lo sguardo di Laura Chiatti.

Bikini for Africa
Elena Santarelli

Guarda la gallery
 

Quando parliamo di bocca, invece, il riferimento a Monica Bellucci è obbligatorio. Ma ogni Paese ha le sue preferenze. E se ci spostiamo in Spagna scopriamo che le donne preferiscono un lato B alla Jennifer Lopez (ma anche quelli di Shakira e di Kim Kardashian), che da sempre, grazie al suo fondoschiena di tutto rispetto, rappresenta una delle più ammirate e invidiate star del mondo dello spettacolo. A quanto pare sarebbe il 10% delle donne spagnole a sottoporsi a questo genere di intervento nella speranza di poter eguagliare il lato B della celebre cantante. La Spagna però non può certo competere con l'Italia in fatto di trattamenti per la bellezza. Il nostro Paese è il terzo al mondo per numero di interventi chirurgici dedicati al corpo, seconda solo alla Corea del Sud (primo posto) e alla Grecia (secondo posto). E la bellezza artificiale non sente la crisi. L'intervento di mastoplastica è aumentato del 2% rispetto al 2011 (17%), mentre per quanto riguarda la liposuzione e l'addominoplastica, le percentuali sono rispettivamente del 31% e del 18%.

Kate Middleton 007Guarda la gallery

9937 337966029658976 1466815742 nGuarda la gallery

Iscriviti alla newsletter
Tags:
donnaplasticabelluccisantarellibelen
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna

ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.