A- A+
Costume
Macché da sole. Arrivano dal Giappone gli occhiali "rivoluzionari"

Si dice che gli occhi siano lo specchio dell'anima, ma c'è chi considera questo un problema e si affida alla tecnologia per risolverlo. L'ultima follia hitech arriva dal Giappone e si chiama "AgencyGlass": sono occhiali dotati di due schermi su cui vengono proiettati degli occhi virtuali. Lo scopo è poter fingere di prestare attenzione all'interlocutore o esprimere gioia e comprensione mentre in realtà si prova tutt'altro. L'emozione si programma in anticipo e poi ci si affida ai sensori di movimento e alla telecamera esterna grazie a cui si riescono a seguire gli spostamenti delle persone.

Praticamente degli occhi indossabili. Il loro inventore, un ricercatore dell'Università di Tsukuba di nome Hirotaka Osawa è convinto che saranno molto utili agli insegnanti che devono mostrarsi sempre attenti e comprensivi con gli allievi. O ben più prosasicamente a chi vuole dormire davanti al pc fingendo di lavorare.

Tags:
occhimodagiappone
in evidenza
Aria fredda polare sull'Italia Fine maggio da... brividi

Meteo previsioni

Aria fredda polare sull'Italia
Fine maggio da... brividi

i più visti
in vetrina
Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede

Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede


casa, immobiliare
motori
Nissan JUKE Hybrid: efficienza e basse emissioni ma anche piacere di guida

Nissan JUKE Hybrid: efficienza e basse emissioni ma anche piacere di guida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.