A- A+
Costume
Purina porta a Bruxelles il benessere di cani e gatti

Nestlé Purina presenta a Bruxelles il primo forum europeo “Better with Pets”, che riunisce per la prima volta insieme leader istituzionali, maggiori esperti in sanità pubblica e veterinaria, nutrizione e benessere, con l’intento di trovare percorsi comuni volti a promuovere il prezioso contributo degli animali da compagnia nella società.

Per l’occasione, l’azienda annuncia i 10 impegni presi con “Purina in Society”, il programma di iniziative che intende rispettare entro il 2023, volte ad aiutare a creare un mondo dove le persone e gli animali da compagnia possano vivere meglio insieme.
Tra i temi portanti del suo impegno, l’occupazione giovanile, la trasparenza e tracciabilità dei prodotti, la sostenibilità ambientale e il benessere dei pet.
 

1.     Creare posti di lavoro in Purina per i giovani di tutta Europa

Entro il 2016 Purina s’impegna a creare 1.500 opportunità di impiego e stage per i giovani sotto i 30 anni nelle sedi di Nestlé Purina in Europa.

 

2.     Promuovere la presenza degli animali sul posto di lavoro

Entro il 2020 Purina creerà in tutta Europa 200 alleanze per sostenere le iniziative "Pets at work"
 

 

 

AL VIA IL PRIMO FORUM EUROPEO PROMOSSO DA PURINA “BETTER WITH PETS” PER RICONOSCERE E VALORIZZARE IL RUOLO DEI PET NELLA SOCIETÀ

Oggi a Bruxelles, per la prima volta insieme, leader istituzionali, maggiori esperti in sanità pubblica e veterinaria, nutrizione e benessere, per trovare percorsi comuni volti a promuovere il prezioso contributo degli animali da compagnia nel mondo

Insieme alle testimonianze e agli studi scientifici internazionali,
Purina annuncia i 10 impegni che intende rispettare entro il 2023 per i pet e la collettività

 


25 Febbraio 2016, Milano: E’ iniziato questa mattina a Bruxelles il primo Forum europeo ‘Better with Pets’, promosso da Nestlé Purina per valorizzare il contributo degli animali da compagnia nella società. L’azienda di pet food ha inoltre annunciato gli impegni presi con il “Purina in Society” – il programma di 10 iniziative volute dall’azienda per aiutare a creare un mondo dove le persone e gli animali da compagnia possano vivere meglio insieme. 

Le evidenze scientifiche presentate da Purina al Forum hanno rivelato che i pet portano benefici positivi alla nostra salute e benessere, dalla riduzione di stress e solitudine, al miglioramento della fiducia in se stessi e delle condizioni di salute mentale. Purtroppo però non sempre viene colta questa opportunità di godere dell’ impatto positivo dei pet e del loro ruolo nella società; per questo Purina ha scelto di sostenere la promozione, valorizzazione e protezione del prezioso contributo degli animali da compagnia nel mondo. Un ruolo, quello dei pet, sempre più centrale nella vita della collettività: nelle case europee si contano più di 200 milioni di pet, di cui 60 milioni solo in Italia (quasi in una casa su due è presente un pet) e dove è crescente la richiesta di cambiamenti nelle norme, nelle abitudini e nei servizi quotidiani. Nel nostro Paese nel 2015 è aumentato, infatti, di 12 punti la percentuale di chi vorrebbe accoglienza per gli animali da compagnia nelle strutture alberghiere (68,5%) e di ben 13 punti il numero di chi è d’accordo sull’accesso degli animali in luoghi pubblici (69,1%) *.

L’evento di oggi ha riunito da tutta Europa e Russia i maggiori esperti in sanità pubblica e veterinaria, nutrizione e benessere, per stimolare un vivace dibattito su temi come i benefici dei pet nelle Attività Assistite da Animali e nella Pet Therapy, il loro contributo alla salute e al benessere e sul perché dovremmo preoccuparci dei macro-trend che condizioneranno il futuro possesso dei pet. Gli ospiti hanno avuto l’opportunità di prendere parte in questa discussione, di ascoltare le diverse prospettive e le storie stimolanti sul legame tra persone e pet raccontate da esperti oratori e speaker, tra cui il Professor Daniel Mills, un’autorità riconosciuta a livello internazionale su cognizione, benessere e comportamento degli animali da compagnia; il Dottor Andrea Meisser, veterinario e generalista con 40 anni di esperienza professionale sul campo come ricercatore, presidente e membro del consiglio di politiche comuni e associazioni di professionisti nel campo della medicina veterinaria; infine Andrea Gavinelli, Medico Veterinario e funzionario alla Commissione Europea.  

I partecipanti hanno inoltre avuto l’occasione di esplorare il mondo della nutrizione e del benessere dei pet attraverso una serie di percorsi interattivi e l’incontro con gli esperti Purina. Tre percorsi interattivi si sono focalizzati sui benefici della relazione con i pet sotto il cappello di “Insieme per la salute”, “Insieme per i bambini e giovani” e  “Insieme per la vita”. Tra questi, per quanto riguarda i cani, interessante è stata la dimostrazione di come gli stimoli esterni possono generare stati d’animo gioiosi e l’uso di immagini da telecamera termica per comprendere meglio cosa produce un cambiamento positivo nell’umore.

Purina ha proseguito annunciando i dieci impegni di “Purina in Society”, le iniziative dell’azienda guidate da obiettivi misurabili nell’area della promozione dell’adozione dei pet, della presenza dei pet nel luogo di lavoro e del supporto nella riduzione del rischio di obesità animale in Europa.  Per giungere a questi obiettivi, Purina ha coinvolto diversi stakeholder per comprendere i principali problemi dell’industria e creare impegni che possano avere un impatto reale sui pet e sulla società. 


Il Forum della durata di una giornata è il primo in assoluto in Europa a riunire persone per condividere opinioni e suscitare attenzione sui problemi legati al ruolo dei pet nella società. 

“In Purina crediamo che quando gli animali da compagnia e le persone stanno insieme, la vita si arricchisce,” commenta Bernard Meunier, Chief Executive di Nestlé Purina Pet Care Europa, Medio Oriente e Nord Africa. “Per questo vogliamo che le preziose discussioni di oggi si trasformino in azioni, e invitiamo il pubblico a prenderne parte e a celebrare il fatto che la società è più forte e più sana quando gli animali da compagnia ne sono i benvenuti.”

“Come paese Italia – spiega Marco Travaglia, Regional Director Southern Europe di Purina – faremo la nostra parte e concorreremo fattivamente al raggiungimento degli obiettivi europei del programma “Purina in Society”. In particolare, siamo orgogliosi di presentare all’interno di questo importante evento due best practice tutte italiane. La prima, A Scuola di PetCare®, è da 11 anni l’unica campagna educativa realizzata a livello nazionale, che ha contribuito e continua a contribuire ad accrescere la sensibilità dei bambini - e delle loro famiglie - sull’importanza del rispetto e dell’amore verso i pet. Il progetto, che dalla prima edizione ad oggi ha coinvolto in tutta Italia oltre 550.000 alunni con le loro famiglie e oltre 50.000 insegnanti, è già stato adottato da altre sedi di Purina in Europa. La seconda, Pets@work, è invece il progetto che consente ai collaboratori di Purina e del Gruppo Nestlé di portare con sé il proprio cane negli uffici all’interno del nuovo Campus del Gruppo ad Assago (MI).  Lanciata da Purina in Italia nel settembre 2014 - prima azienda nel settore petfood e petcare -, l’iniziativa è frutto di un lungo percorso, durato circa 2 anni, il cui risultato è stata la creazione di una policy dedicata, che stabilisce regole e procedure condivise, diffusa a ogni singolo collaboratore.”

Partecipa alla discussione online con #WeAreBetterWithPets. Per scoprire di più, visita https://www.purina.it/chi-siamo/in-society 

 

 

Tags:
purina-bruxelles-cani-gatti-pets-benessere
in evidenza
"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Affari al Festival dell'Economia

"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli

Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.