A- A+
Costume
U.S. Polo Assn veste il polo: brand ufficiale del campionato europeo

Di Eduardo Cagnazzi

U.S. Polo Assn veste il polo. Il brand di abbigliamento è infatti il fornitore ufficiale delle divise delle squadre di polo  che partecipano ai campionati europei della specialità in svolgimento a Berlino fino al 4 settembre. L’iniziativa è resa concreta dall’accordo di partnership con la Federation of International Polo (Fip), la federazione internazionale che rappresenta lo sport del polo, ufficialmente riconosciuta dal Comitato Olimpico con i suoi 19 membri associati, creata per promuovere questa disciplina sportiva finalizzata a difendere il fair play in tutto il mondo. Oltre alle maglie, giacche, cap e borse delle squadre di Austria, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Paesi Bassi, Polonia e Slovacchia, U.S.Polo vestirà anche i dirigenti della federazione internazionale. Un abbigliamento che che mette in risalto l’innovazione nella ricerca dei materiali, la tendenza ed il design, pur rimanendo immutato nell’identità creativa. Un progetto che racchiude e rivela uno stile di vita sinonimo di far play, lealtà e grinta. Il gioco del polo è da sempre la principale fonte di ispirazione  dell’abbigliamento e degli accessori targati U.S. Polo Assn, un punto di contatto privilegiato tra le collezioni moda e il terreno di gioco, un’occasione per scendere in campo e affrontare le sfide agonistiche nel segno dell’eleganza e del fair play. Il marchio è gestito in licenza per l’Europa dal gruppo Incom di Montecatini Terme, per il comparto apparel, e da Bonis Group per la parte calzature e accessori. I prodotti del brand americano sono ufficialmente riconosciuti dalla United States Polo Association, l'organo di governo per questa disciplina e che gestisce con la Spa Global Licensing Inc., la consociata interamente controllata dalla Uspa attraverso un programma di licenze in oltre 135 paesi in negozi indipendenti, monomarca, department store ed online. L’iniziale gamma di abbigliamento sportswear uomo, donna e bambino, si è ampliata negli ultimi anni fino ad includere accessori, valigie, orologi, scarpe, mobili per la casa e molto altro ancora. La mission di Uspa Global Licensing, così come quella di chi gestisce i marchi dell’associazione, è creare nel lungo termine una fonte di reddito destinata a sostenere numerosi programmi per l'educazione e la promozione dello sport del polo negli Stati Uniti. Il gruppo Incom è tra i principali fornitori di abbigliamento militare e paramilitare dello Stato italiano sia per ciò che concerne le uniformi, sia per quello tecnico realizzato con il brevetto di proprietà Float per i capi galleggianti. Dal gennaio 2008, inoltre, produce e distribuisce in Europa l’abbigliamento uomo, donna, bambino, baby, intimo e beachwear con il marchio U.S. Polo Assn, registrando risultati di vendita in costante incremento. Bonis Group, invece, è stata fondata nel 1970 ad Asolo. Produce calzature di qualità uomo, donna e bambino per prestigiosi marchi internazionali. E da circa due anni è presente anche sul mercato delle borse, pelletterie ed accessori del brand americano.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
u.s. polo assn polou.s. polo assn campionati polo
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Gruppo Renault festeggia il 1° anniversario della Refactory

Gruppo Renault festeggia il 1° anniversario della Refactory


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.