A- A+
Cronache

Trecento persone che hanno compiuto reati sessuali contro i minori, dalle molestie fisiche a quelle via chat, dal possesso di materiale pedopornografico al concorso in violenza, incensurate, rischiano di uscire dalle carceri entro l’estate e probabilmente lo faranno perchè anche se cambierà il codice di procedura penale, come noi auspichiamo, non potrà essere retroattiva. L’associazione Peter Pan continua a raccogliere le firme per escludere quanti si macchino di reati sessuali contro l’infanzia di ogni genere dai benefici del patteggiamento e della non menzione .

Stanno arrivando firme da Magenta, Como, Roma, Aversa, Vicenza a conferma di come questo tema sia particolarmente sentito dagli italiani e poco dalla classe politica. Non ci arrenderemo e utilizzeremo ancora almeno un altro paio di settimane per superare la quota delle diecimila firme e portare la petizione al ministro della giustizia , affinché venga emanato un decreto legge che possa essere facilmente convertibile.

Chiederemo ai parlamentari di tutti i partiti, da Cinque Stelle al Pd dal Pdl a Sel a Monti alla Lega per fare in modo che presentino un progetto di legge , per fare in modo che entro questa legislatura, a prescindere dalla durata, si corregga questa evidente e clamorosa stortura, che consente ai pedofili incensurati che molestano un bambino di evitare il carcere e finanche la menzione sul casellario.

Marco Campanella

Peter Pan Onlus

Associazione di volontariato

Tags:
pedofilipeter pancommento
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Estate 2021, le bellezze made in Italy scelgono il Belpaese. FOTO

Estate 2021, le bellezze made in Italy scelgono il Belpaese. FOTO





casa, immobiliare
motori
Mercedes: il futuro è completamente elettrico

Mercedes: il futuro è completamente elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.