A- A+
Cronache

 

Gianni Agnelli 3Gianni Agnelli

"Io e l'Avvocato? Fu l'America a farci incontrare la prima volta". Il Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, ricorda Gianni Agnelli a dieci anni dalla scomparsa e sottolinea: era "un uomo libero, senza tabu' o pregiudizi, curioso e attento a tutto cio' che cresceva o cambiava nel nostro Paese". Napolitano, spiega in un'intervista a 'La Repubblica, incontro' l'avvocato per la prima volta nel 1978, a New York.

Cosi', da quell'incontro che "rappresentava un inedito o quasi perche' credo che fino a quel momento l'Avvocato conoscesse di persona pochissimi esponenti nazionali del Pci", comincio' "una conoscenza, nacque un interesse reciproco e si avvio' un rapporto che ebbe poi tappe interessanti e particolari in seguito", un rapporto "di schietta cordialita' e simpatia", dice ancora il Presidente Napolitano.

 

"EDOARDO NON SI E' SUICIDATO". TUTTI I MISTERI DI CASA AGNELLI NELLO SPECIALE DI AFFARI DEL 19 NOVEMBRE 2011

Aggiunge il Capo dello Stato: Agnelli "non era un uomo dogmatico, ne' chiuso nel suo ruolo, semmai il contrario. Aveva una varieta' di interessi e di orizzonti abbastanza rara. E soprattutto a me e' sempre sembrato un uomo assolutamente libero, mai frenato da vincoli o pregiudizi sulle appartenenze partitiche. Soprattutto, al di la' dei partiti, degli schieramenti e dei ruoli di ciascuno, aveva un interesse autentico per le persone, per la conoscenza diretta delle persone".

Tags:
agnellimortefiat

i più visti




casa, immobiliare
motori
Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird

Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.