A- A+
Cronache
Aereo caduto nel fiume Niger. Smentita la presenza a bordo di Mariela Castro

La compagnia di bandiera algerina Air Algerie ha reso noto di aver perso il contatto con uno dei suoi apparecchi una cinquantina di minuti dopo il decollo da Ouagadougou, nel Burkina Faso. A bordo ci sono 116 passeggeri. Il Times of India e anche la tv algerina Ennhar affermano che l'aereo sarebbe precipitato nel fiume Niger. Un forte temporale la probabile causa della tragedia.

Il volo era partito alle 2:45 ore italiana e doveva arrivare a destinazione tre ore dopo. Al momento non si hanno informazioni sul numero di passeggeri sul volo Ah 5017, con destinazione Algeri. La compagnia ha messo in atto un "piano di emergenza", secondo quanto reso noto dalla stampa algerina. Quanto all'apparecchio, secondo fonti dello stesso vettore si tratterebbe di mezzo affittato da una compagnia spagnola.

Mariela Castro, non ero sull'aereo precipitato - Contrariamenta quanto riportato da alcuni media americani, Mariela Castro, figlia del presidente cubano Raul, non era sul volo algerino AH5107 precipitato nel deserto. E' stata lei stessa a dire di "essere viva" e a denunciare "lo show" mediatico della diffusione della sua morte. "Sono viva, felice ed in salute", ha dichiarato la nipote di Fidel alla tv Telesur dall'Avana

Tags:
air algeria
in evidenza
Imprese colpite dalla guerra SIMEST lancia una campagna aiuti

Ucraina

Imprese colpite dalla guerra
SIMEST lancia una campagna aiuti


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica





motori
Maserati svela la nuova GranTurismo

Maserati svela la nuova GranTurismo

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.