A- A+
Cronache
Turismo, alla Federico II il primo corso in Italia di Hospitality Management

È online il bando per formare cinquanta professionisti pronti a lavorare nel mondo del turismo. Sono infatti aperte le selezioni per partecipare al nuovo corso di laurea triennale ad Orientamento Professionale in Hospitality Management dell'Università degli Studi di Napoli Federico II. Un'innovazione nel ramo dell'offerta formativa nel settore turistico, il corso prevede due terzi delle lezioni in inglese, un terzo della formazione in azienda e la possibilità di svolgere tirocini e periodi di studio all'estero. Una didattica completamente innovativa che utilizza un sistema particolarmente interattivo dove lo studente è chiamato a lavorare su più fronti e ad affrontare una serie di sfide.

“Abbiamo, tra i tanti pregi che stanno emergendo, questa capacità di essere a livello nazionale uno degli atenei che garantisce le migliori posizioni lavorative, sicuramente le migliori del Sud, nonostante le difficoltà del territorio”, commenta il rettore Gaetano Manfredi. “Crediamo fortemente in un’università che sia di qualità, molto competitiva a livello internazionale, ma che dia anche un grande supporto per la crescita, lo sviluppo della Campania e del Mezzogiorno. Un grande traino per quest’area del Paese che crei opportunità per i nostri giovani”.

Promosso dal Dipartimento di Economia, management e istituzioni, il corso ha una doppia anima e vede il supporto del Dipartimento di Agraria per quanto riguarda l'aria food and beverage, che si va ad affiancare a quella dell'hotel manager. “Questa è un'iniziativa formativa particolare che si inserisce nell'ambito percorso del Dipartimento sempre più orientato a favorire l'occupabilità dei nostri studenti fin già dalla fine del percorso triennale. Questo corso ha come finalità quella di portare i nostri giovani verso l'occupabilità in un settore specifico che è quello del turismo”, sottolinea Roberto Vona, direttore del Dipartimento di Economia, management e istituzioni della Federico II.

Il percorso prevede la programmazione degli accessi, entro il limite massimo di 50 studenti selezionati attraverso un test di ingresso e un successivo colloquio e la presenza di un adeguato numero di tutor provenienti dalle aziende coinvolte.

“È previsto un immediato inserimento nel mondo del lavoro -spiega Valentina Della Corte, docente coordinatrice del corso- mentre per coloro che vogliono proseguire gli studi c’è la possibilità di fare una master in Hospitality Management, che parte l’anno prossimo, oppure la laurea magistrale in economia aziendale che prevede anche un percorso di tourist management. Abbiamo, inoltre, creato delle sinergie all'interno dell'ateneo che prevedono laboratori legati all'imprenditorialità e una forte propensione all'aspetto digitale”. La domanda di partecipazione va inviata entro il 29 agosto 2019. Il test di accesso si svolgerà il 9 settembre.

 

Commenti
    Tags:
    napoliuniversitàfedericoospitale
    Loading...
    in evidenza
    Wanda Nara, giungla "bollente" Foto che lasciano a bocca aperta

    Lady Icardi da sogno

    Wanda Nara, giungla "bollente"
    Foto che lasciano a bocca aperta

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, c'è la data. Temporali e fresco tornano. Ecco quando

    Meteo, c'è la data. Temporali e fresco tornano. Ecco quando





    casa, immobiliare
    motori
    Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce

    Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.