A- A+
Cronache

Stanno rientrando nelle loro case gli abitanti della Garfagnana che ieri hanno passato la notte nei centri di accoglienza allestiti dai Comuni. Le strutture chiuderanno domani mattina. In tutto sono state 1300 circa le persone che hanno dormito nelle strutture messe a disposizione dalle amministrazioni comunali, ma molte di piu' sono state quelle che hanno trascorso la notte fuori, nelle macchine, nei parcheggi o a casa di parenti e amici. A seguito della riunione tra i sindaci della Valle del Serchio, i vertici gli enti e il capo della Protezione civile Gabrielli, e' stato infatti deciso che la situazione e' tale da poter permettere un ritorno alla normalita'.

 

Garfagnana terremoto

Il panico nel comune di Castelnuovo Garfagnana era scoppiato con un 'tweet' delle 22.19 del sindaco che ha consigliato a tutti gli abitanti di uscire di casa e rimanere all'aperto. Il timore era quello di una possibile nuova scossa  di terremoto. La popolazione di interi centri è rimasta fuori casa con il fiato sospeso. Sedici le amministrazioni coinvolte nel preallarme, per un totale di oltre persone. A migliaia hanno passato la notte nei punti di raccolta. Altri hanno preferito rimanere in auto. Per ora la terra non ha tremato. Una scossa, di magnitudo 2.4, è stata invece registrata alle 5.43 tra Modena e Ferrara.

La segnalazione di una nota ufficiale inviata all'Unione Comuni della Garfagnana proprio per avvertire dell'eventualità di nuove scosse è arrivata dai social network, Facebook o Twitter, di privati o dalle 'pagine' di amministratori locali. L'avviso è stato inviato da Franco Gabrielli, capo della Protezione civile, con una nota del dipartimento della Presidenza del consiglio nella quale si cita una segnalazione dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Poi il E l'allarme passaparola.

Il tweet parlava chiaro: "potrebbero avvenire altre scosse a sudovest della scossa" registrata in mattinata, "in prossimità dell'abitato di Castelnuovo in Garfagnana e dell'epicentro del terremoto dello scorso 25 gennaio".Decine le chiamate ai vigili del fuoco. Diverse squadre si sono messe all'opera con le forze dell'ordine per tranquillizzare la popolazione.

 

Tags:
twittergarfagnanapanicopaura

i più visti




casa, immobiliare
motori
Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes

Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.