A- A+
Cronache

"Siamo pieni di speranza e fiducia per il lavoro che le autorita' hanno svolto fino ad ora. Non ci arrenderemo". Lo ha affermato in una nota Angela Missoni, sorella di Vittorio scomparso in Venezuela con la compagna e altri due italiani durante un volo aereo e di cui ancora non si hanno tracce.

"Sono in stretto contatto con il ministero degli Esteri e attualmente a Roma per degli appuntamenti e la denuncia della scomparsa di mio fratello alla Polizia di Stato. Sto cercando di coordinare tutte le informazioni e le offerte di aiuto che abbiamo ricevuto da tutto il mondo". Angela ha confermato nel suo messaggio che il fratello Luca e' volato in Venezuela "ed e' attivamente coinvolto nelle ricerche. E' un pilota e ora sta anche sorvolando l'area". Cosi' come e' nel paese latinoamericano l'a.d. del gruppo Alberto Piantoni. "Sono entrambi in contatto con le autorita' venezuelane, l'Unita' di Crisi e l'ambasciata italiana".

La sorella di Missoni ha anche espresso il suo ringraziamento alla "moltitudine di sostenitori che ci hanno contattato da tutto il mondo". "Al momento  ha aggiunto - non abbiamo ulteriori dettagli al riguardo ma possiamo solo dire che siamo certi che le ricerche continueranno con questo ritmo e che esploreranno qualsiasi strada".

Tags:
angela missonivenezuelaaereo

i più visti




casa, immobiliare
motori
Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia

Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.