A- A+
Cronache
fisco 500

Il 15 febbraio scorso una coppia residente in Trentino Alto Adige dal 1996, ha perso un figlio a sole tre ore dalla nascita. A due settimane dal decesso, poi, ha ricevuto a casa una lettera dell’Agenzia delle Entrate intestata al bambino.

I due coniugi, lui 42enne, lei 33enne, erano stati avvisati dei rischi della gravidanza, ma avevano voluto comunque far nascere il loro piccolo. "Ricevendo quella busta indirizzata al bambino siamo rimasti allibiti – ha spiegato il padre al Piccolo – e stupiti da una simile inefficienza". Nella lettera l’Agenzia comunicava al bambino che era stato creato il suo codice fiscale e allegava la tessera sanitaria.   "Purtroppo queste situazioni raramente, ma possono capitare" Lo hanno detto i responsabili dell'Angenzia alla famiglia

Tags:
bimbomuorefiscovivotrentino

i più visti




casa, immobiliare
motori
DS3 E-Tense Crossback:protagoniste alla Marina di Santa Margherita Ligure

DS3 E-Tense Crossback:protagoniste alla Marina di Santa Margherita Ligure


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.