A- A+
Cronache

 

suicidio 2

Con la crisi aumentano i suicidi. A sottolinearlo uno speciale pubblicato dalla rivista Lancet sulla salute dell'Europa, secondo il quale la Grecia è il Paese più colpito. Secondo le cifre riportate, il tasso dei suicidi dal 2008 in poi ha ricominciato a salire, e ora è del 20% più alto rispetto al minimo toccato nel 2007. L'andamento è simile anche in Italia, dove da 2.828 casi del 2008 si è arrivati a 3028 nel 2010.

Nei Paesi più colpiti dalla crisi il tributo è più alto, con ad esempio un 40% in più in Grecia, ma anche in Inghilterra si stima che siano almeno 1.000 le vittime della crisi dal 2008 al 2010. A causa dell'aumeto dei prezzi in molti rinunciano a curarsi. Anche in Italia 9 milioni di persone che stanno rinunciando a curarsi per mancanza di risorse. E' aumentato invece l'utilizzo di farmaci antidepressivi (da 8,18 dosi giornaliere per 1.000 abitanti nel 2000 a 35,72 nel 2010), sintomo della ricerca di una 'cura rapida' al senso di malessere.

Tags:
suicidioboomgrecia
in evidenza
Non solo caldo africano... Attenti ai temporali violenti

Meteo, eventi estremi

Non solo caldo africano...
Attenti ai temporali violenti

i più visti
in vetrina
Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico

Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico





casa, immobiliare
motori
Mercedes me Charge le nuove offerte per i clienti elettrificati della Stella

Mercedes me Charge le nuove offerte per i clienti elettrificati della Stella


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.